Compagnia Dylan Dog e il Tiro a segno

Cosa fare la domenica pomeriggio? A casa a poltrire? NOOOOO … non sarebbe da noi scout, meno che mai per la compagnia Dylan Dog. Dunque gambe in spalla e tutti insieme domenica 13 novembre siamo andati a provare uno degli sport che, a differenza di quello che può sembrare, impegna a fondo sia il corpo che la mente: il tiro a segno.
Il circolo che ci ha accolto è la sezione di Venezia della Federazione del Tiro a Segno Nazionale la cui sede si trova al Lido e ci ha ospitato per tutto il pomeriggio facendoci provare il tiro a segno sulla distanza dei 10 m con la pistola ad aria compressa.

13 11 2016
Il direttore del circolo, e i suoi collaboratori, ci hanno accolto e, per prima cosa, ci hanno fatto una
piccola lezione sull’utilizzo sportivo delle armi e sulle norme di sicurezza per l’utilizzo delle stesse.
Infatti nonostante sia uno sport innocuo le norme di sicurezza sono ferree per evitare che quello che è un normale sport possa diventare qualcosa di pericoloso per se stessi e gli altri.
E poi è toccato a noi provare a prendere quel piccolo bersaglio posto alla distanza di 10m, sembra facile ma la cosa è estremamente difficile.
E’ incredibile come la mano ti possa tremare e, più provi a tenerla ferma, e più continui a tremare.
Tra vari tentativi, in cui alcuni hanno rifatto la forma del muro tutta intorno al bersaglio, abbiamo cominciato a prendere la mano con questo nuovo, ed inedito per noi, sport che ci ha messo alla prova dal punto di vista fisico e mentale.
Con l’andare avanti delle ore i nostri colpi si sono avvicinati sempre di più al bersaglio facendo prendere confidenza con i nostri mezzi e quindi ne abbiamo subito approfittato per fare le prime gare di tiro.
I più bravi sono addirittura riusciti a prendere il centro del bersaglio, ottenendo un bel 10.9, portandosi a casa come ricordo il bersaglio.
Finita questa esperienza siamo tornati a casa  con questa bella esperienza nel nostro capiente zaino e avendo imparato qualcosa di nuovo e stimolante

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>