Patrono degli Scout 2009 – Fiera Nature – Venezia

SAN GIORGIO 2009 – Fiera Nature – Sezione di Venezia

…giochi, avventura ed educazione a contatto con la Natura per ragazzi da 8 a 19 anni, ed adulti al servizio dei ragazzi… 
                             
  
Anche quest’anno abbiamo festeggiamo il nostro San Giorgio, Patrono degli Scout, in concomitanza della Fiera Nature, giunta alla sua 5° Edizione, una delle sfide organizzative per lo Scautismo Veneziano; questa opportunità ci viene data grazie alla disponibilità di: “Venezia Fiera e del suo organizzatore Gianni Gobbato“…BELLA IMPRESA PER SCONFIGGERE IL NOSTRO DRAGO DI SAN GIORGIO…e siamo già in attesa delle sfide che ci attenderanno nell’edizione del 2010….
 
Fiera Natura è una fiera del Benessere e dello SlowFood, richiama tantissimi visitatori, quest’anno circa 30.000, e per noi, parteciparvi anche quest’anno è stato importante oltre che divertente ed appagante, quest’anno la testimonial era Irene Grandi.
 
Come ogni anno Fiera Nature si svolge a Forte Marghera dove noi abbiamo un nostro spazio e dove settimanalmente si tengono le nostre riunioni, l’area verde della polveriera si è tramutata in uno spazio dove ragazzini di varie età hanno vissuto un pezzetto di vita scout.
 
Per tutti noi l’impegno è stato grande e faticoso, abbiamo cominciato a prepararci settimane prima, le cose da fare e costruire sono state tante: dal ponte tibetano, costruito in tutto e per tutto dai nostri Rover sotto la guida degli esperti dell’Associazione Sgrafamasegni, dal percorso natura visto dagli esploratori, che si sono rivolti ai ragazzi ed ai loro genitori per una visita guidata alle bellezze floristiche e faunistiche del Forte, ai più piccoli che si sono cimentati in un musical ed in un laboratorio pratico per i loro coetanei.
 
 
 
 
 

 
Non dimentichiamo poi gli Amici degli Scout, con il loro banchetto di cose fatte a mano, da offrire ai visitatori, con manufatti di altissimo livello: ci sono borse, collane, orecchini, tutta una serie di animaletti in terracotta, segnalibri, sacchettini..tutto fatto dai genitori.
Non dimentichiamo il nostro Centro Forniture con Susanna indaffarata tra distintivi, capacità, camicie e magliette, e poi, tutti noi adulti che supportiamo il lavoro di ogni gruppo cercando di dare una mano dove serve.
In cucina Vallì e le sue collaboratrici hanno preparando il pranzo per tutti, insomma sembravamo organizzati come in un formicaio, nessuno è rimasto con le mani in mano…tutti indaffarati, ma ben occupati ed entusiasti di essere lì.
Tutta la gente che viene a vedere la Fiera, ma vede anche noi, si incuriosisce, chiede informazioni, prova i nostri giochi, il nostro ponte tibetano ed il percorso sugli alberi, qualche tiro con l’arco, compra qualcosa al botteghino, ma, soprattutto, parla, parla con noi, ci chiede informazioni, chi siamo, cosa facciamo e dove possono trovarci……..
 
 
Verso mezzogiorno arrivano anche degli amici scout di Vicenza, che si fermeranno con noi, per un breve saluto, passa anche il C.Reg. Francesco, anche loro percepiscono il nostro entusiasmo e ci augurano un buon cammino nella nostra avventura.
 
Un nostro Senior Alessandro, ha portato il suo Falco Pellegrino con tutta l’attrezzatura di falconeria, è un richiamo per tutti irresistibile ed il suo angolo è sempre pieno di gente, che osserva e ascolta incantata Alessandro spiegare come accudisce il falco, come vive in simbiosi con lui e l’ambiente, è interessante ed anche avvincente e curioso, per tanti ed anche per me è una realtà che non si conosce ed è molto interessante.

Ci viene a salutare anche l’Assessore allo Sport della Provincia di Venezia, la Signora Rita Zanutel, ci fa molto piacere, perchè il riconoscimento da parte delle Autorità è sempre positivo ed, oltre ad essere una persona molto alla mano, dimostra anche di essere una “temeraria”, perchè accetta di fare il passaggio sul ponte tibetano e di lanciarsi con corda e carrucola. Così viene imbragata e fatta salire sopra l’albero e, devo dire con molta naturalezza, fa il suo percorso aereo fra gli applausi di tutti. Arriva la pausa pranzo, un pò di relax per tutti grandi e piccoli, e poi si riparte…due giorni così intensi e vivi, dove ognuno di noi fa la sua parte per raggiungere al meglio il nostro scopo: “far conoscere il più possibile lo scoutismo laico nel nostro territorio”.
Lavorare in armonia e serenità è per tutti Noi un traguardo non da poco ed anche questa volta tutti insieme l’abbiamo raggiunto con un naturale Spirito di Servizio Scout.
Fiera Nature è importante perchè è un’occasione che ci viene data per promuovere lo scoutismo laico, ma, anche in questo caso, è la riconferma di come lo spirito e le motivazioni che muovono tutti noi, Scouts e non, siano uguali, forti ed importanti e, consapevoli di ciò, riusciamo a divertirci ed abbiamo tratto il meglio da questi due giorni con un reale e sincero sorriso.

Buon cammino

Antonella

Tags:  

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>